24 giugno 2017

Resina

Un bella foto di Bisarno dal campo limitrofo.
Sotto un cielo pallido e rorido d'afa di fine giugno e mentre il campo di grano è stato pettinato con suggestive rotoballe che regalano nuovi sfondi agresti alla casa, a Bisarno si è cominciato a resinare. Blandamente da lunedì, a buoni ritmi da martedì. A pieno regime da venerdì. Intanto io sono tornato dalla Francia dal Vinexpo, il caldo morde e ho spostato il mio cuscino verso casa dei suoceri, in attesa di ripartire per Bruxelles e poi, finalmente, trasferirsi i primissimi di luglio in quel di Bisarno, se tutti faranno i bravi. Anche a lume di candela, se saremo rimasti indietro con la parte elettrica: sarà tutto più romantico.


Il fondo, il primo strato della resina.
Altra immagine del fondo cementizio.





Lavorazioni del primo piano (resina beige).

Lavorazioni sempre al primo piano.

Lavorazioni al piano terra (cocciopesto).
Lavorazioni al piano terra.
Lavorazioni al piano terra.