14 ottobre 2016

Food and Book Festival con La Toscana di Ruffino



Di rientro dalla Germania, un viaggio stancante ma molto gratificante come esperienza di lavoro e anche umana, dopo un venerdì fra l'ufficio e Bisarno (mancavo da 4 giorni in cantiere, astinenza pura...), mi appresto a un'altra presentazione - molto emozionante invero - del libro: sono stato invitato al più importante festival di letteratura gastronomica, il Food and Book Festival di Montecatini, come ospite relatore per il mio libro. E così domani mattina, io e Sandra Pilacchi ci apprestiamo, "sesto dopo cotanto senno", ma anche settimi, ottavi a dirla tutta, a raccontare le storie di gusto e vita, di aneddoti e profumi, di nostalgia e affetto che abbiamo cercato di far vivere nella carta con La Toscana di Ruffino insieme a Officina Grafica e a Stefano Caffarri, persona squisita e coltissima che sento molto affine a me di cui sto leggendo con immenso piacere intellettivo il suo "Magon".
Come é palesato dalla foto qui sotto davvero io sono ospite indegno, "di me medesmo meco mi vergogno", ma sono comunque felice di aver l'occasione di esserci...
Un grazie quindi agli organizzatori che hanno pensato a noi: dall'associazione Leggere tutti alla casa editrice Agra Editrice fino a Sergio Auricchio che mi ha personalmente cercato e contattato, altra persona deliziosa e di impianto umanistico a cui sono molto grato.  E ci vediamo domani alle 11, a Montecatini, orchestrati dal grande Sandro Capitani.
Beh, volti ben più noti e celebre del mio domani a Montecatini.