11 marzo 2017

L'ubertosa fioritura dei susini.



Il susino selvatico in piena fioritura.
In un sabato primaverile per le profumate temperature e invernale per il gelido tramontano, con Bisarno ingentilito dalla ubertosa fioritura dei due susini, si sono concluse alcune finiture nelle murature esterne, versante aia, che erano rimaste in sospeso.



Altro dettaglio del susino.

Prima di tutto, l'arco della cucina è stato liberato dalle vecchie murature laterali ed è emerso in tutta la sua larga e alta bellezza: anche le mazzette, le colonne che lo sorreggono si distinguono per la loro composizione monolapidea in alberese.


Il nuovo vecchio arco ripristinato, senza le mazzette laterali ora in tutta la sua ampiezza!

L'arco da dentro con vista sulla porta del fienile.

Accanto al grande arco, sono stati conclusi anche gli occhi di Bisarno, i due finestroni della sala: a uno mancavano un architrave e un davanzale.
 

Si finiscono anche gli occhi di Bisarno, le finestrone sulla sala.


Ancora un po' più verso Montebonello, sempre nello stesso versante e nella stessa area muraria delle finestrone, sono state rifinite delle ultime murature accanto al barbacarne (uno sprone murario di sostegno) iniziato e poi interrotto più volte dallo scorso agosto. Adesso mancano le stuccature che uniranno e concluderanno il tutto.



E si conclude anche il barbacane!